I Gate Guardian: EFA (presso 1°RMV)

L’F2000 presso 1° RMV
   
DA7 a Cameri  
Estate del 2009.

 

Già da qualche mese il 1° RMV è stato incaricato di esaminare le richieste di NETMA/Eurifighter circa la dismissione (disposal) di equipaggiamenti ed attrezzature costruite ed utilizzate per il programma di sviluppo del velivolo F2000/Typhoon. Si tratta di valutare l’utilità di acquisirne la disponibilità in F.A., per fini addestrativi o di eventuale re-impiego, e di segnalarne l’eventuale interesse all’Agenzia emittente.

 

Preceduta da telefonate informali (sia da colleghi dell’Amministrazione Difesa, presso NETMA e l’Industria nazionale, sia da rappresentanti Ditta presso il Reparto) e da frenetiche consultazioni interne per definire la strategia da adottare, arriva la formale richiesta per il disposal del velivolo DA07 (Development Aircraft) che, presso l’Alenia di Caselle, ha completato il ciclo di prove previste dai programmi di sviluppo.
Ovviamente l’interesse per tale “articolo” è massimo: tanti lo vorrebbero (compresa la stessa ditta Alenia), ognuno con i propri validi argomenti! Tutto si gioca quindi sui tempi di reazione (e qui il 1°RMV parte “in vantaggio”) e le motivazioni a supporto devono essere estremamente convincenti e condivise ai massimi livelli di F.A..

 

DA7 46 720
Inizia pertanto uno straordinario lavoro sinergico tra 1°RMV, Comando Aeroporto di Cameri e Comando Logistico. Con “martellanti” lettere, mail e telefonate si rappresenta l’irripetibile opportunità di dotare il Reparto di un fondamentale strumento didattico per il personale tecnico che frequenta i corsi presso la locale Direzione Addestramento (un On the Job training che non rischia di produrre danni su velivoli operativi) ma, soprattutto, dato che si sta per ufficializzare l’imponente programma per la solenne celebrazione del Centenario dell’Aeroporto di Cameri, la opportunità di mostrare da vicino il nuovo caccia intercettore alle decine di migliaia di persone attese per l’evento.

 

In poche settimane (considerato anche il mese di Agosto, tradizionalmente privilegiato per le ferie del personale a tutti i livelli), si riescono a produrre e sistemare i necessari documenti/tasselli ed a organizzare il convoglio/trasporto eccezionale da Caselle all’aeroporto di Cameri. Con i dati di ingombro e di sterzaggio dei mezzi di trasporto e delle sezioni di velivolo su di essi installati si effettuano sopralluoghi e misurazioni agli ingressi “principale” e “aerologica” dell’aeroporto: entrambi, anche se per soli 4-5cm, ne consentono il passaggio per cui si dà il via all’operazione e si lascia alla valutazione finale del personale della ditta incaricata del trasporto la decisione su quale ingresso utilizzare.

 

DA7 48solo 720
Venerdì 11 Settembre 2009. 

 

Nel primo pomeriggio, dopo la smessa lavori, il convoglio debitamente scortato si presenta all’ingresso aeroporto. Ultime valutazioni e decisione: il mezzo con la fusoliera entra dall’ingresso principale mentre quello con le semiali entra dall’aerologica (pur con qualche manovra non semplice per imboccare la strada perimetrale).
Con l’autogru ed il sollevatore della ditta di trasporto ed il personale dell’Alenia, quello stesso pomeriggio si scaricano i mezzi e si posizionano nell’hangar principale le parti del velivolo, che sarà riassemblato la settimana successiva, in tempo per i necessari ritocchi di vernice e per fare bella mostra di sé in occasione dell’Open Day e della grandiosa manifestazione aerea con cui si celebra il Centenario dell’Aeroporto.

 

Grazie ad uno straordinario gioco di squadra e ad una rapidità di azioni e di decisioni, il velivolo F2000 DA7 è a Cameri da quel Settembre 2009 e, da qualche tempo, è, con il Tornado, “gate guardian” all’ingresso del 1° RMV.

 










Scheda tecnica 

Vai alla pagina dei restauri

Torna ai Gate Guardian